24 maggio 2012

UNA CROSTATA DI FRUTTA CHE FA TANTA VOGLIA DI ESTATE

Spunta il sole, finalmente...dopo questo freddissimo inverno, che si è mangiato la primavera, in una giornata così viene voglia di pensare all'estate! Capita solo a me? Riposto il piumino nell'armadio, spero di non essere troppo ottimista ma credo che d'ora in poi una tshirt sarà più che sufficiente :-)
Vedremo...intanto faccio questa bella crostata, in omaggio alla stagione che verrà. E' una ricetta sempice ma dalle mille varianti: con la frutta ci si può sbizzarrire, così come con la decorazione. La cosa fondamentale è che ci siano una buona frolla e una buona crema. Per questo mi sono affidata a quelli che sono i miei guru indistruttibili, le Sorelle Simili (per la frolla) e Allan Bay (per la crema pasticcera).

cosa occorre per la frolla:
- 500g di farina 00
- 200g di zucchero semolato
- 200g di burro
- 2 uova
- un pizzico di sale
- 1 bustina di lievito chimico

cosa occorre per la crema:
- 500ml di latte, intero e rigorosamente fresco
- 4 tuorli
- 100g di zucchero
- 40g di maizena
- mezzo limone

cosa occorre per la decorazione:
frutta, frutta, frutta

come si fa:
Si comincia ovviamente dalla frolla.
Setacciate il lievito nella farina poi con molta pazienza staccate piccoli pezzetti di burro e "sfarinateli", cioè passateli nella farina sbriciolandoli man mano con le dita finchè non smetteranno di appiccicarsi. Questo farà si che il burro non si scaldi durante l'impasto. Il risultato sarà uno sfarinato a piccoli fiocchi.

Con questo fate la fontana e versate al centro lo zucchero, il sale e le uova. Ricopriteli con la farina usando una spatola e continuate a separare e rimestare l'impasto con la spatola finchè la farina non sarà stata assorbita del tutto.
E' essenziale che non lavoriate troppo la frolla, al massimo fatela rotolare sul tagliere senza batterla o farla strisciare.

Il burro a questo punto si sarà comunque ammorbidito quindi mettete la frolla in frigo per mezz'ora almeno, per riportarlo alla giusta compattezza.

Per stenderla potete usare il mattarello ma prima battetela un po' e fatela rotolare sul tagliere in modo da renderla più duttile (questa l'ho copiata pari pari dalle Simili)
Ponete la frolla in una tortiera imburrata e infarinata, bucherellate il fondo e stendevi sopra dei fagioli secchi per evitare che si gonfi troppo in cottura.

Infornate a 180° e correte a preparare la crema.

Portate a ebollizione il latte con la scorza del limone.

In una casseruola montate i tuorli con lo zucchero finchè saranno spumosi, incorporate la maizena e versate a filo il latte caldo (da cui, ovviamente, avrete tolto le scorze).

Fate addensare la crema a fuoco basso mescolandola spesso con una frusta o un cucchiaio di legno.

Trasferitela in una ciotola e spolverizzate con zucchero a velo per evitare che si formi la pellicola in superficie (questa è uguale uguale alla descrizione di Allan Bay, infatti funziona!)

Lasciatela raffreddare e tagliate la frutta a spicchi o fettine, a seconda di quel che avete scelto.

Versate la crema sulla frolla raffreddata e sbizzarritevi con la decorazione di frutta.

Potete farla concentrica, come ho fatto io, oppure a linee diagonali, come si vede spesso nelle pasticcerie, o divertirvi a creare tante facce buffe se si tratta di una merenda per i bimbi. Potete scegliere frutta di tutti i colori o monocromatica: fragole, ciliegie, lamponi e ribes per una torta rossa; albicocche, nespole, pesche e mango per una torta arancione; banane, mele, kiwi e pere per una sobria torta in bianco.

Una volta disposta la frutta, se non resistete a cotanta bellezza...mangiatela! Se invece dovete per forza aspettare (gli ospiti, l'ora giusta o la scadenza della dieta ferrea), meglio spennellare la crostata con il tortagel, per evitare che la frutta annerisca.

Buon appetito!





 


5 commenti:

  1. Cara Paola,
    Molti complimenti per il tuo blog . Siamo contenti di invitarti a far parte della nostra community.Un nuovo modo di divulgare, condividere e cercare ricette on line: attraverso bellissime immagini food italiane, in un portale da mangiare con gli occhi...

    Per noi l'immagine è molto importante e per questo motivo vanno on line soltanto le foto più belle ed il livello dei nostri foodbloggers sale ogni giorno.Vieni a conoscerci e magari iscrivi il tuo blog a http://www.foodlookers.it
    Siamo anche su Facebook : http://www.facebook.com/Foodlookers

    Grazie per l'attenzione, a presto

    Lo staff Foodlookers
    il cibo più bello da vedere, la foto più gustosa da mangiare

    RispondiElimina
  2. grazie mille per i complimenti!
    Mi piacerebbe far parte del vostro sito...mi accettate lo stesso anche se questo blog, purtroppo, è trascurato da un po'? ;)

    RispondiElimina
  3. Grande post, devo provare!
    La cucina è anche la mia passione nei tuoi articoli si può anche vedere! Saluti

    RispondiElimina
  4. Ciao Paola complimenti per questa crostata, e' bellissima. Bella anche la foto. Da oggi sarò una tua lettrice fissa. Se ti va di passare da me ne sarei felicissima. http://www.ilovecookingsite.blogspot.com
    A presto

    RispondiElimina